LORENZO CUDINI HA PRESENTATO IL SERVICE "SCAMBIO GIOVANI".

AMICIZIA ED ENTUSIASMO SONO GLI ELEMENTI FONDAMENTALI NATI DALL'ESPERIENZA DEI GIOVANI PARTECIPANTI ALLO "SCAMBIO GIOVANI"

Nella serata di martedì 5 novembre protagonisti sono stati i giovani che hanno partecipato al programma scambio giovani 

Che cosa è lo Scambio Giovani? - E’ un Service che i Club Rotary offrono alle comunità nelle quali sono inseriti. E’ una delle attività più diffuse nel contesto della 5^ via di Azione del Rotary.

Che finalità ha? - Sviluppare negli studenti dello scambio il loro vero potenziale per:

• Acquisire doti di leadership che durano una vita

• Imparare una nuova lingua e cultura

• Allacciare amicizie durature con altri giovani di tutto il mondo

• Diventare cittadini del mondo

Che tipi di scambio sono disponibili? – Sono i seguenti 3 tipi:

SCAMBIO ANNUALE (obbligo di reciprocità - normalmente durante il 4. anno della scuola

superiore). • Un nostro ragazzo/a va all’estero per un anno di studio (circa dieci mesi di soggiorno effettivo) ospite in 2/3 famiglie di un Club Rotary, permettendo ad un giovane straniero di venire in Italia ospite in 3 famiglie con la supervisione dei nostri club.

SCAMBIO BREVE O “FAMILY TO FAMILY” (obbligo di reciprocità - Età 15/17 anni)

• Un nostro ragazzo/a trascorre un periodo di 3/4 settimane all'estero presso una famiglia

rotariana o non; poi la famiglia italiana ospita il giovane della famiglia estera per un periodo della stessa durata. Pertanto, i due giovani rimangono in contatto per 6/8 settimane.

CAMP (non reciproco - Età 15/25 anni - fascia d'età viene decisa da organizzatori Camp)

• Si svolgono normalmente in Europa, talvolta anche in Paesi Extra-europei. Un club (o più club del distretto) organizza l'ospitalità di un gruppo di giovani stranieri (di solito uno per ogni nazione) per vivere assieme un periodo di studio, di sport, di svago e di amicizia.

Il  Distretto 2060 ha molto a cuore il progetto scambio giovani e il nostro Club negli ultimi anni si è impegnato in questa iniziativa . Presenti alla serata erano Giulia Zuliani nostra outbond nello scambio giovani per l'anno 2018/19 con il papà Beda Zuliani; Sveva Vidoni nostra outbound nello scambio giovani per l'anno 2017 2018; I Michele Montemezzo e Luigi Toso che con noi hanno fatto lo scambio breve nell’ annata in corso; era presente inoltre Martina Pivesso che ci ha rappresentato  al Ryla Junior appena concluso.

Nel loro breve intervento tutti i ragazzi hanno manifestato un grosso entusiasmo per l'esperienza vissuta,  si sono sentiti accolti calorosamente dalle famiglie ospitanti ed è nato un senso profondo di amicizia verso i familiari , un'esperienza molto positiva che ha aperto le loro menti.  

Infine Martina Pivesso ha raccontato la sua esperienza al Ryla Junior. 

Il Ryla Junior è un progetto formativo di 5 giorni organizzato dai Rotary clubs della provincia di Udine coadiuvati dal Distretto 2060. Quest'anno è stato organizzato al convitto Paolo Diacono di Cividale. Martina ha raccontato che si è ritrovata con 16 ragazzi provenienti da tutta la provincia di Udine.  Il tema filo-conduttore del programma era la “ecosostenibilità e la leadership”.

Hanno visitato aziende importanti come la Pittini ,incontrato docenti universitari e realtà diverse come la cooperativa “il Melograno” di Reana del Roiale. L’esperienza e l’amicizia fatta in questo breve periodo le rimarranno sempre nel cuore.

Il nostro socio Lorenzo Cudini, coordinatore e responsabile di questi ragazzi, si auspica che il club voglia candidare Lignano come luogo ospitante e organizzatore per uno dei prossimi Ryla .