D2060 NEWS: SCAMBIO GIOVANI

SCAMBIO GIOVANI PROFESSIONISTI IN MASSACHUSSETS NEL 2015

Il Governatore del nostro Distretto, Ezio Lanteri, ci informa che il Distretto 2060 - proseguendo la tradizione che per anni ci ha visti impegnati nel promuovere una serie di iniziative per la migliore comprensione dei popoli attraverso programmi educativi - ha deciso, anche per quest’anno, di organizzare uno Scambio di giovani professionisti sulla falsariga del programma GSE (attualmente non più finanziato dalla Fondazione Rotary).

GovernatriceDist7910
Il GSE (Group Study Exchange, noto anche come SGS, Scambio Gruppi di Studi) è stato uno dei programmi di maggiore importanza della Fondazione, dando l’occasione a oltre 160.000 giovani professionisti di vivere per un mese in un altro paese ospiti del Rotary: viene così incoraggiato l’apprendimento di usi e costumi locali attraverso contatti personali con i rotariani e le loro famiglie, con le istituzioni, con il mondo imprenditoriale e professionale del luogo.

Lo scambio avviene tra due Distretti Rotary del mondo mediante l’invio reciproco di un team formato da 4 giovani tra i 25 e 40 anni che esercitino una professione a tempo pieno da almeno due anni nelle zone di provenienza accompagnati da un team leader rotariano.

Il nostro SGS avverrà quest’anno con il Distretto Rotary 7910, Massachussets (USA) Governatrice Valentine Callaghan, a partire dall’8 maggio (arrivo negli USA il 9 Maggio) e per un periodo di tre settimane.

I biglietti aerei saranno a carico del Distretto Rotary che invierà il Team. I trasferimenti interni, vitto e alloggio saranno a carico del Distretto ospitante, che provvederà a stilare un programma, tenendo conto degli interessi e delle professioni dei partecipanti. A carico dei membri del team vi saranno le piccole spese e il costo dell’assicurazione sanitaria.

I partecipanti per il Distretto 2060 (Friuli Venezia Giulia - Trentino Alto Adige - Veneto) saranno quattro oltre ad un Team Leader rotariano e dovranno:

• Inviare il loro CV tramite uno o più Rotary Club del Distretto 2060, inclusa una lettera di

presentazione da parte del Presidente del Club;

• Essere di età compresa tra i 25 e i 40 anni;

• Essere giovani professionisti, ai primi anni di carriera, che siano impiegati in un’attività

lavorativa a tempo pieno nell’area del Distretto 2060, cioè del Triveneto;

• Non essere figli di rotariani;

• Avere una più che buona conoscenza dell’Inglese;

• Conoscere il Rotary, i suoi scopi e le linee guida che governano la sua azione nel mondo;

• Essere di buon carattere, in grado di “fare gruppo”, disposti a seguire il programma

preparato dal Distretto Rotary ospitante;

• Avere la possibilità di assentarsi per 3 settimane dal lavoro per questa esperienza ed essere

disposti ad incontri di preparazione (almeno sei) coordinati dal Team Leader rotariano.

Le domande di partecipazione in carta semplice (corredate di una foto, un sintetico curriculum vitae, il consenso al trattamento dei dati personali) devono essere inviate dai club ENTRO E NON OLTRE IL GIORNO 25 NOVEMBRE 2014 all’attenzione della Commissione Distrettuale Fondazione Rotary all’ indirizzo mail della Segreteria Distrettuale.

Le candidature saranno accettate solo se provenienti dai club del Distretto 2060 tramite una lettera di presentazione del presidente.

Per eventuali informazioni contattare:

Diego Vianello – Rotary Club Venezia – cell. 338.7814041

Distretto 2060 Rotary International

Anno Rotariano 2014-2015

Viale IV Novembre, 82/B

31100 Treviso

tel. 0422.590575 fax 0422.548560

e.mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

LA SELEZIONE AVRA’ LUOGO IL GIORNO SABATO 29 NOVEMBRE MATTINA ALLE ORE 9.00 PRESSO LA SEDE DISTRETTUALE A TREVISO, VIA IV NOVEMBRE 82/B.

Il GSE è uno scambio alla pari, e quindi dal 7 Giugno circa e per tre settimane saremo poi noi ad ospitare un identico team di 5 persone provenienti dallo stesso Distretto del Massachussets.

Invita assistenti di zona e presidenti di club a riflettere insieme sin d’ora sulla ospitalità che dovremo dar loro.