SERVICE: PRESENTATO ALL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI LIGNANO IL PROGETTO QR

IL COMUNE DI LIGNANO ACCETTA FAVOREVOLMENTE LA PROPOSTA DEL NOSTRO “SERVICE QR”

20160216 Avon arch. 34Martedì, presso la sede del “ Bella Venezia”, il presidente Andretta ha presentato quali ospiti della serata il Sindaco della Città di Lignano l’avv. Luca Fanotto con i consiglieri Alessandro Marosa e Marco Cinello  e l’arch. Giulio Avon.

L’argomento della serata è presentato dalla nostra socia Paola Piovesana supportata “dalla tecnologia” dell’altro rotariano Maurizio Sinigaglia. Il Rotary Club Lignano Sabbiadoro-Tagliamento propone di mettere a disposizione di una vasta utenza costituita da cittadini, visitatori e turisti di Lignano un sistema che permetta la valorizzazione del patrimonio culturale , architettonico, ambientale e paesaggistico del territorio. Risultato ottenibile con informazioni consultabili attraverso l’applicazione del QR ( quick response), codice che permette alle persone dotate di uno smartphone di collegarsi alle informazioni disponibili online.

Il Sindaco di Lignano apprezzando la proposta e ringraziando ha dato la propria disponibilità a far sì che il progetto si realizzi

nei tempi più brevi; ha completato il suo intervento informando che l’Amministrazione Comunale ha già intrapreso altre iniziative per ampliare l’offerta turistica e così dicendo ha introdotto l’architetto Avon con il quale si è già iniziato un percorso culturale che ha per oggetto la Lignano sorta sul mare negli anni 40-50-60 grazie all’intelligente operosità ed intuizioni felici di diversi architetti . L’arch. Avon ha sviluppato questo argomento illustrando le figure degli architetti che hanno contribuito a rendere Lignano Città nuova e moderna inserita nel contesto naturale di verde e di mare: Marcello D’Olivo, Aldo Bernardis, Paolo Pascolo e poi il papà Gianni Avon. Grazie a questi nomi ecco sorgere la nota chiocciola di Pineta, Villa Prevedello, Villa Sordi, la Chiesa di Pineta , le Dune, la nuova Terrazza a Mare, l’Azienda di Soggiorno e molto altro. L’arch. Avon è ben lieto della proposta rotariana che contribuirà ad aumentare la visibilità della Città di Lignano e a far conoscere la storia di questi architetti pionieri e ideatori di nuove forme e si augura che si possa creare una nuova corrente turistica di visitatori .        E.C.