SERVICE: SECONDA EDIZIONE DEL PREMIO DIVERSAMENTE ARTE

ARTE, SENTIMENTI ED EMOZIONI: L'AMICIZIA IN  MUSICA ENTRA QUEST'ANNO TRA LE OPERE “ESPOSTE” E VINCE IL PRIMO PREMIO

2016052 DiversamenteArte 05L’incontro è stato aperto dai presidenti dei Club di Codroipo – Villa Manin e Lignano Sabbiadoro Tagliamento, Gianpaolo Guaran e Mario Andretta, che hanno ricordato la genesi del Premio e presentato questa seconda edizione.

Riccardo Caronna, rappresentante del Governatore Giuliano Ceccovini, impossibilitato ad intervenire in quanto partecipante al Congresso del Rotary International a Seoul, ha portato il suo saluto e i complimenti per un service profondamente speciale.

L’essenza dell’incontro si può riassumere nell’intervento di Ada Iuri, 20160527 03anima della sala esposizioni della terrazza a mare e ora assessore del Comune di Lignano. Ada Iuri nella sua presentazione della mostra ha saputo trasmettere compiutamente lo spirito e la sostanza dell’iniziativa affermando che l’espressione artistica premia, gratifica, partecipa e interviene nella crescita ed evoluzione degli artisti, anime belle che si approcciano con l’arte nel linguaggio espressivo più interiore.

Ha ricordato come la mostra presenti vari lavori dalla musica, introdotta quest’anno, al mosaico, alla ceramica e alla pittura, compresa quella d’impatto. Ha sottolineato come queste opere rappresentino un impegno, una crescita, un percorso didattico che gli animatori, educatori e formatori dedicano a questi ragazzi che senz’altro hanno molto da dire e dare a chi osserva le loro opere. Apprezzata l’idea degli organizzatori, i Rotary Club, di allargare la mostra ad una momento da trascorere insieme, ad un convegno. I Club si si sono occupati, preoccupati e curati di allestire le sale di questo progetto. Ha proseguito evidenziando come in un mondo dai linguaggi sempre più tecnologici fatti di dispositivi, cavi, social networks, parole spesso inventate e inesistenti l’espressione artistica ancora sia l’unica capace di sottolineare le emozioni della persona. E che, dato che il Rotary è sempre attento alla persona e alla completezza della persona a maggior ragione è stato in grado di capire e sottolineare l’importanza delle persone in questo progetto.

20160527 DoversamenteArte 03Ha ricordato che per la seconda volta “Diversamente arte” apre di fatto la stagione. Per la seconda volte apre i locali della TAM all’estate, apre l’estate, apre alla spensieratezza che Lignano offre ai suoi ospiti. In questo modo la terrazza a mare fa in modo che tutti i suoi visitatori vengano abbracciati dai messaggi emozione di questi artisti “anime belle”. Un pensiero per i loro genitori prima di concludere con la richiesta ai Rotary Club di diffondere l’iniziativa affinché possa estendersi a un sempre maggior numero di comunità.

Luca Fanotto, il sindaco di Lignano che ha voluto portare personalmente il saluto della città, ha ricordato la consegna al Rotary Club Lignano Sabbiadoro – Tagliamento delle chiavi della città avvenuta in occasione dei festeggiamenti per il suo quarantennale. Un simbolico omaggio e segno di riconoscenza per l’attività svolta in tutti questi anni. Ha sottolineato l’importanza che svolge nelle comunità di appartenenza ed espresso l’apprezzamento per questa meritevole e meritoria opportunità di espressione e visibilità. Le opere nel rinnovate sale della Terrazza completamente ristrutturate sono un arricchimento e ben si collocano nel suggestivo paesaggio. Le congratulazioni a tutti gli artisti e il ringraziamento ai Rotary Club con l’auspicio di ulteriori altre mostre in futuro hanno concluso il suo intervento.

20160527 DivArteLa parola è passata alla giuria composta dai Presidenti dei due club, Mario Andretta e Gianpaolo Guaran (Rotary Codroipo - Villa Manin), da Francesco Borzani (Artista), Piero De Martin (Scultore), Anna Fabbro (Past President del Rotary Codroipo - Villa Manin che con il Past di Lignano, Maurizio Sinigaglia ha avviato l'iniziativa), Giacomo Giuffrida (Musicista), Maurizio Valdemarin (Fotografo).

L’illustrazione delle motivazioni e delle senzazioni provate dei componenti la giuria e l’intervento di Pietro De Martin, motore di questo service, hanno aggiunto emozione alle emozioni della visita alle opere.

La premiazione ha visto l’assegnazione del primo premio al Gruppo Musicale del CA.M.P.P. di Latisana. Pierantonio Cattelan, Orietta Ferroni, Catia Flaugnacco, Silva Forgiarini, Milena Landello, Mariangela Panzalis e Barbara Paron accompagnati da Nilla Beltrame. La loro musica è passata dal sottofondo durante la visita e in spettacolo poi.

Hanno portato 3 delle 16 canzoni realizzate dagli ospiti del Centro con gli operatori che li seguono in questa arte. Tra le canzoni ascoltate, quella che ha suscitato dei sentimenti particolari è stata "L’Amicizia" . La giuria ha dato questa motivazione al premio: "Ci avete trasmesso attraverso la musica e il testo della canzone delle forti emozioni, e la parola amicizia ripresa in più occasioni, ha rafforzato questa emozione".  DSC4319Il gruppo musicale è nato 10 anni fa ed composto da una cantante solista e dal coro composto da 7 ospiti del Centro ed inoltre da un operatore alla tastiera (Coop.Universiis), uno alla chitarra (C.A.M.P.P.), da una flautista (Coop. Universiis), da un volontario alla chitarra ritmica e da un volontario alla fisarmonica. inoltre ci sono due operatrici (Coop. Universiis) di supporto al coro degli ospiti.

Il secondo Premio è stato assegnato a Giovanni Mazzoli della Comunità Residenziale di Cividale del Friuli per tre pannelli realizzati con strati di materia plastica policromatica sovrapposti, che formano dei basso rilievi molto plastici, che donano una sorte di vibrazione suggestiva, poetica e musicale.

20160527 DiversamenteArte10Il terzo è andato a Gabriele Della Longa con le sue quattro tele dalle dimensioni realizzate con tecniche miste, figure astratte e le sfumature cromatiche sono ottenute con l'uso del pennarello .

Compito difficile quello della giuria che tra le opere esposte, ciascuna con le sue specificità e la sua carica espressiva, ha dovuto scegliere le tre da premiare.

Difficoltà riassunta nelle conclusioni dei Presidenti dei due club, Gianpaolo Guaran e Mario Andretta. Quest’ultimo , ha concluso ricordando che abbiamo condiviso una giornata nella quale “hanno vinto tutti”, i premiati, non premiati e i partecipanti all’incontro.