LA CASA DIVENTA SMART: VISITA ALLA BPT

EFFICIENTAMENTO, AUTOMAZIONE, SUPPORTO ALLA DISABILITÀ E MOLTO ALTRO DALLA TECNOLOGIA SVILUPPATA DA UN'AZIENDA INTRAPRENDENTE

20161004 BTP01Martedì 4/10 il Club ha partecipato all’Interclub organizzato dal RC San Vito al T. tenutosi a Sesto al Reghena presso la sede del noto gruppo industriale trevigiano CAME, operante nella domotica avanzata ed in settori in esso affini.

Da dicembre 2011 Bpt, marchio storico, è entrata a far parte del Gruppo CAME, leader nel mercato internazionale dell'automazione e della sicurezza degli ambienti domestici e collettivi e dei grandi spazi pubblici.

L'integrazione tra queste due realtà, ha portato allo sviluppo di un'eccellenza industriale Made in Italy che basa il suo successo su un continuo investimento nella ricerca e nell'innovazione, riuscendo ad anticipare le esigenze della vita quotidiana.

20161004 BTP 02Grazie al marchio Bpt, il gruppo CAME è in grado di offrire un'ampia gamma di soluzioni integrate contraddistinte da alta tecnologia, funzionalità e design, con prodotti di eccellenza per la videocitofonia e la termoregolazione e sistemi antintrusione.

Il marchio Bpt rappresenta un punto di riferimento nel settore dell'elettronica applicata alla sicurezza. Propone prodotti e sistemi di videosorveglianza, antincendio, antintrusione oltre che soluzioni per la videocitofonia e la termoregolazione.

Il tema della serata :” la casa diventa SMART” , che ben si inquadra nel programma del presidente Drigani di visita ad aziende del territorio, significative per l’innovazione del prodotto, operanti in tutti i settori economici: agricoltura , manifatturiero-industriale, commercio e servizi.

Presenti , oltre al nostro Club con 15 partecipanti, il Club organizzatore dell’evento e un rilevante numero di soci appartenenti ai Clubs di Treviso, di Portogruaro e di Aquileia-Cervignano.Palmanova. Complessivamente una sessantina di persone molto interessate all’argomento.

Nella sala convegni CAME il presidente del RC San Vito Mirco Cauz ha aperto la serata illustrando il tema e ringraziando per la squisita ospitalità offerta dall’azienda; è seguito il benvenuto del presidente della CAME SPA Paolo Menuzzo che ha evidenziato le numerose iniziative di walfeare sviluppate dall’azienda: flessibilità di orari, tutela della sicurezza, asilo nido aziendale tutte iniziative per creare condizioni favorevoli per il benessere del personale che lavora; ha poi espresso una sincera lode al Rotary per l’opera che da tempo svolge con i suoi numerosi services, passando infine la parola al D.G. del gruppo per una relazione generale sull’organizzazione, mercati e filosofia dell’azienda CAME. Essa è di fatto una multinazionale presente sul mercato con 480 tra filiali e distributori in 118 Paesi, non solo in Italia, ma in diverse parti del mondo, con 20161004 BTP 03società, stabilimenti ( Avignone, Barcellona, Londra), magazzini e organizzazioni commerciali appropriate. L’azienda conta 1.420 dipendenti Il prodotto è estremamente innovativo e la ricerca applicata costantemente aggiornata; i volumi di fatturato risultano molto elevati ( 250 milioni di euro nel 2015) ed i risultati ottenuti hanno permesso rilevanti investimenti anche in questi anni di crisi. La “testa pensante” della holding è dislocata tra Sesto al Reghena e Dosson di Casier (TV) .

Nel 2011 è stata acquisita per incorporazione la storica BPT di Cintocaomaggiore ( videocitofonia e similari) e trasferito personale, marchio e macchinari a Sesto al R. in un nuovo stabilimento produttivo su due piani, moderno ed efficiente.

Al termine della relazione del D.G. è seguita la visita dello stabilimento nuovo (BPT) realizzato su due piani, con macchinari tutti robotizzati e con produzione 24h su 24h.

Si è trattato di una visita estremamente interessante!

Luigi Tomat