SERVICE: 3° EDIZIONE "DIVERSAMENTE ARTE"

 

Musica, danza e poesia hanno animato la Terrazza Mare di Lignano durante la manifestazione "Diversamente arte"

20170531 Divarte 00La frase è bella ed è scritta da tanto tempo : nello splendido scenario della Terrazza a mare si è svolta una bella manifestazione......................troppo scontato, troppo facile !

Fermo restando il teatro naturale con il suo stupendo scenario di cielo terso e blu che si tuffa nel mare tremulo scosso com'è da un tiepido vento che inghirlanda stupendamente questa "DIVERSAMENTE ARTE " che è nata da una intuizione del noto maestro d'arte Piero de Martin e la socia rotariana Anna Fabbro. 

20170531 Divarte 01Siamo già alla terza edizione che porta alla ribalta giovani artisti che presentano i loro lavori che sono musiche, poesie,, balletti e poi dipinti, ceramiche, sculture e via di seguito.  I Protagonisti?  Ragazzi del CAMP (Centro Addestramento Psico Pedagogico di Latisana, Rivarotta, Cervignano, Palmanova), i Giovani danzerini codroipesi dell’Associazione “La Pannocchia” , gli Allievi della Scuola Progettoautismofvg Onlus di Udine. L'idea di De Martin e Fabbro , entrambi del Rotary Club Codroipo/Villa Manin ha subito trovato consenso nel Club rotariano Lignano Sabbiadoro/Tagliamento e, da quest'anno, anche nei Club rotariani di S.Vito al T.to e Aquileia/Cervignano/Palmanova.

20170531 Divarte 04Ci sono tutte le premesse che l'anno prossimo questa manifestazione possa ulteriormente crescere ed essere inserita definitivamente tra quelle che nell'arco dell'intero anno popolano il calendario degli spettacoli e delle rassegne lignanesi. Per altro arricchendosi con la partecipazione di altre Associazioni che in tutta la Regione, ma non solo, contribuiscono a sviluppare l'arte in tutte le sue espressioni, insegnando e sollecitando i giovani ad esprimersi così evidenziando le loro qualità e così, questi ragazzi, apparentemente meno fortunati, potranno, attraverso questo Concorso, esprimersi, farsi apprezzare e conoscere.

Non è mancato, nemmeno quest'anno, l'aiuto del Comune di Lignano attraverso la figura della Maestra Ada Iuri cui va da parte dei quattro Club rotariani partecipanti, un caloroso, quanto grande ma insufficiente: GRAZIE.

 

20170531 Divarte 05Un pubblico numeroso e plaudente ha accompagnato lo svolgimento di questo pomeriggio di cultura e socialità. Presenti , fra i tanti , l’assistente al governatore del Distretto 2060 Raffaele Caltabiano, il presidente del CAMP Renato Nuovo e il Comandante Marcello Pensa della Lega Navale Italiana Pordenone/S.Vito.

Come tutti i concorsi anche questo ha avuto il suo epilogo con le premiazioni. La Giuria ha avuto il suo bel da fare ma dopo un paio di orette i giurati si sono espressi; Piero de Martin, Francesco Borzani, Maurizio Valdemarin, Giacomo Giuffrida e i quattro presidenti rotariani o loro delegati, Casalotto, Codroipo, Baldassi Aquileia C.P., Bottos S.Vito T. e Drigani Lignano T., hanno dato il loro responso e, conseguentemente , hanno stilato la classifica.

A vincere i ragazzi del CAMP di Rivarotta ( RivignanoTeor) con le loro Percussioni, con strumenti "arrangiati", creati dalla fantasia dei loro Maestri con tanta sensibilità musicale che ha saputo creare una armonia da sogno. Al secondo posto i danzatori di Codroipo della "La Pannocchia"; Maestre ed Allievi hanno inseguito un sogno di musicalità ed armonia nella compostezza delle figure eseguite con grazia e semplicità.  Il terzo premio è stato attribuito al giovane Marco Budai, palmarino, poeta. Straordinaria la sensibilità di questo Autore che traduce sulla carta impulsi che gli derivano da un cuore che sa dispensare amore e pace.

20170531 Divarte 06

Poi , giustamente, gloria per tutti, dai ragazzi della Scuola di autismo di Udine guidati dal sorriso della loro Docente Alessia Domenighini, ai ragazzi della Coop."Le Primizie" del Camp di Cervignano, a quelli del CAMP di Latisana guidati dal loro Maestro e Musico per eccellenza Giuseppe Costanza e ancora Gabriele Della Longa, Antonini Marco, Pistrino Chiara, Pellizzo Sara, Aaron Zilio, Garcia Gabriella, Riefolo Erica .

A tutti i concorrenti, anche quelli non citati , va un caro saluto e l'auspicio è di ritrovarci qui, l'anno prossimo, ancora più determinati e, se possibile, ancora più bravi.

Intanto la Mostra rimane aperta sino all’undici giugno con orario "tardo pomeridiano" come detto dalla Curatrice, Ada Iuri, alla quale non possiamo che ripetere: grazie.

Peccato che non si potranno ascoltare le musiche dei vincitori o le danze dei secondi, ma il prossimo anno faremo in modo che ciò accada e accadrà vedrete; riponiamo questo sogno nel cassetto del mare, come diceva quella canzone degli anni ottanta, mare che ora si sta addormentando sbirciando quella falce di luna.........si oggi è stata una bella giornata diversamente d'arte vissuta.  

EC