L'INCONTRO DELL'AUTORE FABRIZIO SILEI CON LE SCUOLE

BIBLIOTECHE E ROTARY INSIEME PER I RAGAZZI

Teatro Odeon di Latisana gremito, come accade solo talvolta ed in occasioni particolari. Questa volta l'occasione è dovuta ad un incontro fra realtà diverse, le biblioteche, la scuola, lo scrittore e il Rotary.

La Scuola è rappresentata dai ragazzi delle due ultime classi delle elementari e da quelli di prima media, garruli e felici come possono essere quegli uccellini che aprono al vento timide ali verso cieli solo azzurri.

Ad un segnale convenuto con i loro Insegnanti, i ragazzi si fanno attenti e silenziosi, scivolano via veloci i saluti delle Autorità presenti e Fabrizio Silei , lo scrittore Ospite, prende il centro del palco e cattura l'attenzione dei presenti narrando di una storia accaduta, oltre mezzo secolo fa ma che il trascorrere del  tempo non ha cancellato." C'era una volta nel paese di .....," una corriera che aspettava i bambini , a bordo, il bigliettaio che era anche l'autista che avrebbe portato tutti a scuola.

Su quel bus accade che i bimbi, che in tutte le belle favole, giocano, studiano, vivono assieme, saranno costretti a dividersi. Cosi, per una demenziale decisione degli adulti, esperti nel crear danni a giudicare dalla grande Storia! Per cui, su quella corriera, i bambini dagli occhi scuri si sarebbero potuti sedere sempre e davanti, mentre, gli altri, quelli dagli occhi chiari, seduti dietro o, altrimenti, in caso di mancanza di posti cederlo agli "occhi neri".  Ma, un giorno, non diverso dagli altri , un bimbo dagli occhi chiari si ribellerà a questa imposizione ,non cederà il suo posto e ,da qui , una serie di conseguenze pesanti per lui.

Fabrizio Silei, sviluppa con pacatezza e semplicità il suo racconto, sprona i ragazzi in sala, anzi li fa salire sul palco e li rende partecipi di quegli avvenimenti lontani ma, purtroppo, vedi le cronache, di straordinaria attualità. 

Una lezione morale che i ragazzi ricorderanno e di cui faranno certamente tesoro.

Si conclude così la giornata voluta dal Rotary di Lignano Sabbiadoro/Tagliamento con l'appoggio dei Rotary di Codroipo Villa Manin, San Vito e Aquileia-Cervignano-Palmanova, in favore delle biblioteche del Distretto: Marano, Carlino, Muzzana, Pocenia, Palazzolo, Precenicco, Ronchis, Lignano e Latisana cui va un particolare ringraziamento per la collaborazione organizzativa gestita con garbo e discrezione, unitamente all'assessore alla cultura di casa, avv.Daniela Lizzi.     (EnricoCottignoli)