TARGA A RICORDO DEL ROTARIANO PAOLO SOLIMBERGO, INDIMENTICATO PROTAGONISTA DELLA STORIA DELLA NOSTRA REGIONE

IN SUA MEMORIA LA DONAZIONE A FAVORE DELLA BIBLIOTECA COMUNALE DI RIVIGNANO TEOR

Nella splendida cornice di villa Feruglio a Rivarotta di Teor si è definitivamente concluso il service biblioteche del Rotary Club Lignano Sabbiadoro - Tagliamento. 

In questa circostanza hanno collaborato alla realizzazione dell'iniziativa gli amici del Rotary Codroipo Villa Manin, uniti a noi nel nome di quella straordinaria Persona che è stata Paolo Solimbergo, socio rotariano, cittadino rivignanese prima e poi Cittadino del mondo.

Nel Parco della splendida Casa di campagna, ospiti della gentile signora Feruglio, davanti ad un uditorio molto numeroso ha preso la parola l'assessore alla cultura del Comune di Rivignano Teor, Angela Piantoni, poi per i due rispettivi Rotary, il dottor Canciani per Codroipo - Villa Manin ed il dottor Cottignoli per Lignano sabbiadoro - Tagliamento.

Tutti hanno parlato di Paolo in termini di un affetto immutato pur a distanza di tanti anni dalla sua scomparsa. Uomo garbato, nella persona e nel porsi con tutti al di sopra delle fazioni, dei pensieri diversi e dell'agire quotidiano sempre dedicato allo sviluppo di qualche progetto o qualche iniziativa, soprattutto in favore dei giovani che in loro vedeva il "motore" del futuro. Libero professionista, era avvocato, è nell'affermarsi in politica, come si usa dire, che Paolo esprime il suo entusiasmo solidale ed afferma con il suo generoso impegno iniziative moderne ed europee. Soprattutto da assessore regionale ai rapporti con la CEE promuove iniziative interessanti per l'agricoltura ed il turismo, cosa che continuerà a fare anche dopo da Presidente del Consiglio Regionale del Friuli Venezia Giulia.

Uomo di raffinata cultura imbevuta di europeismo autentico, conosce molto bene tanti Paesi dell’Europa, sviluppa il progetto di conoscenza delle reciproche culture e ne promuove gli incontri. La morte lo coglie nel 1991 troppo presto per tutti ma soprattutto per noi amici del mercato di lunedì a Rivignano, dove, seduti al bar che si affaccia sulla grande piazza, ora siamo privi della sua compagnia, del suo sorriso e della sua simpatia.

Al termine dell'incontro il Sindaco di Rivignano Teor, avvocato Mario Anzil, ha voluto che un giovane studente del luogo ritirasse l'assegno grazie al quale la biblioteca comunale, potrà dotarsi di strumenti per la didattica, secondo un piano predisposto dalla bibliotecaria del Comune, per andare avanti, con i giovani, cosi come ha sempre voluto e fatto da Paolo.