CUORE, GRANDE CUORE DI ARTISTI, AUTORITÀ E PUBBLICO PER UNA SERATA INDIMENTICABILE A FAVORE DI PROGETTO AUTISMO FVG

DONATI OLTRE TREMILA EURO CHE SI AGGIUNGONO AGLI OTTOMILA OTTENUTI DAL RC LIGNANO TAGLIAMENTO

Nell’Arena Estiva di Lignano Sabbiadoro si è svolta la terza serata di Artisti, Attori & Musicisti, una iniziativa nata da Piero De Martin, che hanno donato momenti indimenticabile al pubblico presente. Questo articolo vuole esprimere oltre che al pubblico anche a loro un sentito ringraziamento sia per la generosa sensibilità che per le coinvolgenti esibizioni.

Paola Piovesana, presidente del Rotary Club Lignano Sabbiadoro – Tagliamento ha ricordato le precedenti serate organizzate dal Rotary Club di Codroipo – Villa Manin,  Past President Gigi Canziani e Presidente Enzo Deana e dal Rotary Club di Cividale del Friuli, Presidente Aldessandro Rizza.

Sentiti e personali gli interventi del Vicepresidente della GR, Riccardo Riccardi, del Sindaco di Lignano, Luca Fanotto e dell’Assessore alla Cultura di Lignano, Ada Iuri.

Poi il palcoscenico passa agli artisti che nella splendida serata donano una successione di emozioni.

20180802 Arena03Inizia il Gruppo di Ottoni del Maestro Francesco Fasso. Un gruppo formato da musicisti diplomati dal Conservatorio Musicale Jacopo Tomadini di Udine che si prefigge come obiettivo principale la divulgazione la musica per ottoni. Tante sono le loro collaborazioni con altri artisti e per Lignano vengono affiancati dalla calda voce di Giulia della Peruta.  Anche lei diplomata al Tomadini, dirige i Piccoli cantori di Morsano di Strada, ha 20180802 Arena 07vinto diversi concorsi Internazionali per cantanti lirici e si è esibita teatri come il Regio di Torino, Arcimboldi di Milano, La Fenice di Venezia.

Si procede con Barbara Errico & The Short Sleepers, che in giugno hanno partecipato a Udine Jazz, con un estratto del loro spettacolo “Sfumature di Donne … in blues”. Un viaggio che esplora ritratti di donne pennellati dalla voce suadente di Bettina Carniato. Chitarra, Andrea Castiglione, Basso Carlo Di Bernardo, Batteria Jack Iacuzzo.

Il gruppo ricreativo Drin e Delaide, nato nel 1975 con un pezzo teatrale tuttora rappresentato, ha al suo attivo oltre venti allestimenti teatrali che vanno dalla farsa alla commedia e un collezione di diciannove premi. È del 1975 il primo lavoro “Murì di ridi” e continuano a far ridere il loro pubblico. Gli attori: Luisa Pericoli, Luigina Pilutti, Andrea Braida, Nicola Valentinis, Aldo Paron.

Sola sul palcoscenico, Anna Nash, polistrumentista, sfiora il suo violino.  Cantate e violinista con repertorio dal classico al puro jazz. Diplomata in viola nel 1992 presso il Conservatorio "B. Marcello" di Venezia ed ha fatto parte del complesso strumentale "Rondò Veneziano", 20180802 Arena 06partecipando a numerose tournee in tutta Europa.

Poi il momento più speciale regalato da Glauco Venier e Adriano Del Sal. Un grande pianoforte Jazz e una grande chitarra classica in un duetto improvvisato che fa parte di quei momenti unici che solo gli artisti possono creare.

Glauco Venier incide da anni per la prestigiosa etichetta ECM di Monaco, una nomination per un Grammy Award, insegna in Conservatorio a Udine ed ha suonato nei teatri più importanti del mondo. Adriano Del Sal, lignanese, è uno dei maggiori chitarristi classici della nuova generazione, vincitore dei tre più importanti concorsi di 20180802 Arena 08chitarra mondiali oltre che dei primi dodici premi nazionali. Dal 2015 docente di chitarra nella prestigiosa Università della Musica di Vienna

Pausa per permettere a Paola Piovesana e alla rappresentante di Progetto Autismo FVG di comunicare l’importo donato dai presenti e per un omaggio alle artiste.

Sul palcoscenico la Soul orchestra, un gruppo di musicisti (Gigi  Tessarin, Andrea Valentinis, , Stefania Tessarin, Serenella Pegoraro, Gianni Gnesutta, Bruno 20180802 Arena 09Neri, Enrico Medri, Ivano Castellani, Roberto Buttus, Ettore Venuto, Fracesco Fasso, Piero De Martin) che unisce esperienze delle più diverse espressioni, dal jazz al pop, dal blues al classico nel piacere di suonare insieme, che apre il finale con passione e sembra volere che la notte di Lignano non finisca mai.

Una serata resa possibile da molte mani benefiche: Il Comune di Lignano, Paolo De Martin per il 20180802 Arena Coppiaprogetto artistico, Loris Salatin Presidente per la LiSaGest, La SOGIT di Lignano, La Lignano Pineta SpA, la SIL di Riviera, Shaher, Simeoni, Banca Ter, Europa Tourist Group, Cibibank, Denis Biasin Pianoforti, Fioritissimo di Azzano X, Galleria Aurifontana … e del bravo presentatore, l’eclettico Enzo Santese - critico d’arte, docente universitario, giornalista e poeta - che ha guidato la serata. 

A tutte queste mani ed alle autorità - come la Consigliera Regionale Maddalena Spagnolo, gli assessori del 20180802 Arena 10Comune di Latisana Daniela Lizzi e Luca Albriola, del Comune di Lignano Marina Bidin e Massimo Brini ed ai personaggi come il Maestro Organaro Gustavo Zanin, che hanno voluto intervenire personalmente - va il grazie del Rotary Club Lignano Sabbiadoro – Tagliamento e del Progetto Autismo FVG.